Acquisire documenti Facebook con Hashbot

Anche se è stato già detto tante volte, forse è il caso di ripeterlo prima di procedere con il post: hashbot non è in grado di acquisire documenti online il cui accesso richiede una autenticazione e/o documenti ai quali è stata applicata una restrizione di privacy che ne limita l’accesso a determinati account.

In teoria funziona così

Tizio, per fare un esempio, non potrà acquisire con hashbot il documento che Caio ha condiviso via dropbox con Sempronio. Allo stesso modo, Tizio non potrà acquisire la foto che Caio ha pubblicato su facebook alla quale ha applicato una restrizione per limitare l’accesso solo a determinati account, tra cui quello di Sempronio.

Nella pratica, ma questo vale solo per le foto, possiamo ricorrere a una escamotage

Se Sempronio informa Tizio che Caio ha pubblicato una foto, Tizio potrà comunque procedere con l’acquisizione della foto (nonostante le restrizioni) a patto che Sempronio fornisca la url statica che punta alla foto (“click destro” sulla foto » “copia indirizzo immagine”), e non il permalink al post che risulterebbe inaccessibile. La procedura di acquisizione sarà quindi limitata al documento (immagine) allegato al post come riportato al punto 2 dei paragrafi successivi e non al contenuto testuale presente nello stesso post.

Nel caso di post pubblici invece…

Discorso diverso per quanto riguarda i post pubblicati su pagine facebook e profili personali che non presentano restrizioni di privacy. In questi casi, stiamo parlando di informazioni pubblicamente accessibili. Prendiamo come esempio questo post pubblicato sulla mia bacheca, al quale è possibile accedere anche senza autenticarsi al social.

Procediamo con l’acquisizione

1) Il permalink al post, quello che daremo in pasto ad hashbot, è il seguente:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154219966677182&set=a.59279192181.73259.565977181&type=3&theater

In questo modo acquisiremo il codice sorgente (html) della pagina generata, testo compreso, ma non la foto.

2) Per acquisire anche il documento allegato al post (ovvero la foto), occorre la url statica che punta all’immagine, che in questo caso è la seguente (“click destro” sulla foto » “copia indirizzo immagine”):

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t31.0-8/14700782_10154219966677182_3390284724316711863_o.jpg?oh=d1bdadb6c465345c676d85cddf826474&oe=5990EA41

Si procede quindi con una seconda acquisizione fornendo a hashbot questa seconda url.

In conclusione hashbot restituirà due pacchetti

Il primo prova l’esistenza della pagina incriminata, il pacchetto conterrà informazioni tecniche sulla pagina acquisita e il sorgente (html) nel quale sarà presente la parte testuale e la url che punta a una immagine, ma non l’immagine. Quindi da solo non sarà sufficiente a dimostrare il contenuto dell’immagine. (Serve nel caso di post pubblici, non è possibile applicarlo per i post con restrizioni).

Il secondo invece conterrà le informazioni tecniche relative al documento (immagine) pubblicato con il post insieme all’immagine oggetto di acquisizione, la cui url acquisita sarà presente nel sorgente del html restituito con il primo pacchetto. (Serve nel caso di post pubblici e nel caso di foto pubblicate su post con restrizioni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *